Rifiuti, rifiuti e… rifiuti!

image_pdfimage_print
Rifiuti ovunque, discariche a cielo aperto, “è sotto gli occhi di tutti che i rifiuti abbandonati per le strade stanno aumentando. Mi preoccupano le micro-discariche che si creano per strada a opera di incivili e non vengono rimosse prontamente, adesso addirittura vengono lasciate nei marciapiedi per giorni interi” denuncia la portavoce al consiglio comunale M5S Simona Pulvirenti. Allo stesso modo sembra totalmente assente un servizio di vigilanza e fototrappole che eviti sul nascere il formarsi di discariche abusive. Credo che questo non sia giusto per la stragrande maggioranza dei Tremestieresi, che pagano le tasse e conferiscono i rifiuti correttamente. Da capitolato d’appalto , il servizio di igiene urbana contiene la clausola che obbliga la ditta aggiudicataria alla rimozione degli eventuali rifiuti abbandonati ai bordi delle strade e delle micro-discariche, senza costi aggiuntivi per l’amministrazione, sostiene la portavoce M5S Simona Pulvirenti. Fa inoltre presente che è stata pubblicata la classifica della provincia di Catania, il comune di Tremestieri su 28 comuni si attesta al 24 esimo posto con una percentuale che sembra non voler superare il valore di circa il 30% , dato che per altro considerata la mole di rifiuti sparsi per il territorio, potrebbe falsare il risultato.
“Intanto però le temperature salgono e l’emergenza rifiuti resta sulle strade, anzi se possibile si aggrava, con incendi di immondizia e vegetazione incolta che proprio in questi giorni hanno devastato il territorio”, dice Simona Pulvirenti – nubi di fumo nero si sono diffuse creando un vero e proprio disastro ambientale e pericolo alle persone e cose.

image_pdfimage_print