Simone Antonio Maria Menza

image_pdfimage_print

Sono nato a Catania il 14/05/1991. Laureato in Scienze della Comunicazione media e pubblicità, con una tesi sulla comunicazione politica europea e diplomato come Perito Capotecnico Informatico.

Fin dall’infanzia ho sviluppato una fortissima sensibilità alla lotta alla mafia, partecipando a numerosissime iniziative e incontri. Ancora minorenne ho fatto parte di una redazione di un periodico locale, che mi ha dato la possibilità di intervistare Rita Borsellino e conoscere il suo rapporto col fratello maggiore Paolo, magistrato brutalmente ucciso dalla mafia nella nota strage di via d’Amelio a Palermo nel 1992.

Qualche anno dopo, la mia vocazione mi porta a diventare Agente della Polizia di Stato, senza mai trascurare le attenzioni per la politica e per la sensibilizzazione civica di ognuno di noi. Inizia così il mio conoscere le mille culture italiche, vivendo in regioni come la Campania, Lazio, Lombardia, Emilia-Romagna e infine Toscana. Posso dire di aver vissuto nelle principali capitali d’Italia, come Roma e Milano, di aver vissuto realtà difficili come Vibo Valentia ed il Casertano e di aver saggiato realtà turistiche come la riviera romagnola.

Il mio impegno, oggi, è quello di far tesoro di tutte queste esperienze e di poter importare le tante iniziative positive vissute in giro per lo stivale nel posto dove sono cresciuto, ossia Tremestieri Etneo.

image_pdfimage_print